Brianza Sacra, il 12 ottobre ad Agliate un “Viaggio nel Barocco tra Italia e Germania”

Secondo appuntamento autunnale per Brianza Sacra, il primo festival di musica antica e sacra nei luoghi dello spirito e del silenzio della Brianza monzese: sabato 12 ottobre alle 21 sarà la basilica romanica di Agliate a ospitare il concerto Viaggio nel Barocco tra Italia e Germania, con il Duo composto da Marco Dalsass, al violoncello barocco, e Manuel Tomadin, tra i più apprezzati organisti di fama internazionale.

 

Il programma passa in rassegna, attraverso una lettura filologica e una esecuzione su copie di strumenti antichi, i tratti salienti delle tre più importanti scuole musicali del barocco italiano: quella veneziana, quella bolognese e la gloriosa scuola napoletana, con un’incursione nel repertorio musicale coevo della Germania del Nord. In repertorio, le tre sonate per violoncello e basso continuo di Antonio Vivaldi, Benedetto Marcello, Nicola Porpora e Antonio Caldara;  il brano di Agostino Tinazzoli “Partite sopra il Passagallo” e il “Verbum caro factum est” del compositore tedesco Delphin Strunck. 

Programma:
Antonio Vivaldi (1678- 1741) – Sonata I in B-Dur
Agostino Tinazzoli (1660 – 1723) – Partite sopra il Passagallo
Antonio Caldara (1670-1736) – Sonata XIV in a-moll
Nicola Antonio Porpora (1686 – 1768) – Sonata in Fa Maggiore
Delphin Strunck (1601 – 1694) – Verbum caro factum est
Benedetto Marcello (1686 – 1739) – Sonata op.2 n.1 in Fa Maggiore

Ingresso gratuito con prenotazione consigliata su www.brianzaclassica.it.
Brianza Sacra è un progetto di Early Music Italia, realizzato con il contributo della Fondazione della Comunità Monza e Brianza ONLUS.

In fotografia: Manuel Tomadin.