Disponibili gli esiti dei bandi 2013.6-7-8-9-10

PREMIATA LA QUALITA’ PROGETTUALE CON LO STANZIAMENTO DI 655.340 EURO A FAVORE DI 64 PROGETTI SOCIALI E CULTURALI.

Si è conclusa la fase di valutazione delle domande di finanziamento presentate ai bandi della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus nei settori assistenza sociale e cultura, pubblicati con le risorse territoriali messe a disposizione da Fondazione Cariplo, dalla Fondazione Lambriana e risorse proprie della Fondazione.

Considerata la qualità progettuale ed i bisogni crescenti nel territorio a cui le organizzazioni vogliono offrire una risposta concreta, Il consiglio di Amministrazione della Fondazione ha incrementato lo stanziamento iniziale per i bandi con ulteriori risorse economiche, assegnando complessivamente 655.340 euro a 64 progetti di utilità sociale promossi da Enti del territorio.

“In un momento come questo, in cui i bisogni emergono con forte criticità, abbiamo voluto premiare la tenacia, la costanza, la generosità e la voglia di fare bene di chi opera a sostegno dei soggetti fragili nella nostra Comunità con progettazioni valide e di qualità, con l’incremento di oltre 270.000 euro delle risorse disponibili per l’ambito sociale: in particolare sono state triplicate le risorse destinate al bando 2013.6 dedicato all’assistenza sociale, e quasi raddoppiate quelle a favore di percorsi di autonomia per soggetti disabili relativi al bando 2013.9 Durante e dopo di noi.

Il Consiglio ha voluto offrire una risposta tempestiva. L’alternativa possibile poteva essere la pubblicazione di ulteriori bandi, ma avrebbe avuto sicuramente tempi più lunghi ed un maggior dispendio di energie da parte delle Organizzazioni alle quali vogliamo assicurare un supporto anche semplificando le procedure burocratiche, per massimizzare l’efficienza della loro azione, pur mantenendo rigore, trasparenza e qualità. Le progettazioni valide sono da premiare, mettendo le organizzazioni che le realizzano nelle migliori condizioni per operare.

“Lanciamo un appello a tutta la Comunità – Aggiunge – La Fondazione affianca le Organizzazioni che realizzano i progetti che spesso creano sinergie e collaborazioni tra di loro. E’ importante fare squadra anche con tutti coloro che vogliono e possono offrire la loro parte. I progetti selezionati potranno essere realizzati e proseguire con successo anche grazie alle donazioni che saranno raccolte nel territorio.

E’ possibile sostenere uno o più progetti con una donazione a favore della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus – IBAN: IT21 Z055 8420 4000 0000 0029 299 – CAUSALE “Titolo del progetto scelto”. Le donazioni saranno devolute alle organizzazioni titolari dei progetti.

il Presidente, Giuseppe Fontana

BANDO 2013.6 ASSISTENZA SOCIALE

Il bando Assistenza sociale è stato pubblicato volutamente con un focus molto ampio, così da poter raccogliere dal terzo settore necessità sociali emergenti che non avessero visto nel piano di erogazione 2013 un bando monotematico dedicato. Le progettazioni selezionate riguardano interventi per le famiglie con percorsi a supporto di bambini che affrontano la separazione dei genitori, attività di aiuto nello studio, sportelli di ascolto e laboratori, percorsi di sostegno alla genitorialità ed esperienze di crescita personale anche attraverso la navigazione in mare.  Quattro nuovi mezzi di trasporto potranno consentire la mobilità di persone non auto-sufficienti e di consegnare dolci prodotti in una struttura di accoglienza.  Un altro filone di intervento riguarda attività sussidiarie svolte da enti di terzo negli ospedali del territorio: si tratta di servizi informativi, di accompagnamento per persone ed i loro familiari che si scontrano con problemi visivi, malattie degenerative o assistenza linguistica e mediazione culturale nei reparti maternità, assistenza psicologica per pazienti post-comatosi.  Non mancano infine bando ulteriori iniziative che rispondono ai crescenti bisogni legati alla crisi socio-economica quali sussidi, attività di formazione per soggetti svantaggiati, tirocini, azioni con risposte complesse, talvolta fornite da una rete sinergica di organizzazioni.

progetti selezionati- bando 2013.6

  BANDO 2013.7 EDUCARE CON GLI ORATORI

Per quanto riguarda il bando Educare con gli oratori, dalle progettazioni presentate si conferma la volontà delle Parrocchie e delle Unità Pastorali del nostro territorio di offrire un servizio educativo di qualità con operatori specializzati che possano formare ed accrescere le competenze educative dei numerosi volontari giovani e meno giovani che operano negli oratori. I progetti prevedono percorsi di coinvolgimento ed accompagnamento dei giovani che possano valorizzare le loro capacità e competenze, accanto a momenti formativi e di incontro dedicati ai genitori.

progetti selezionati – bando 2013.7

 

BANDO 2013.8 PREVENZIONE DIPENDENZE

Con il bando sulla prevenzione delle dipendenze sono state individuate 6 iniziative rivolte prevalentemente a giovani studenti, ma non solo. Riguardano l’uso consapevole delle nuove tecnologie, internet, social network, giochi on-line e videogiochi, oltre al gioco d’azzardo, al consumo di alcool o di sostanze stupefacenti. L’obiettivo generale è intercettare situazioni di fragilità, aumentare la conoscenza e la consapevolezza circa i rischi connessi all’abuso attraverso azioni di sensibilizzazione, campagne informative realizzate con il coinvolgimento dei ragazzi attraverso approcci peer to peer, incontri con esperti rivolti a ragazzi e adulti con compiti educativi.

progetti selezionati – bando 2013.8

 

BANDO 2013.9 DURANTE E DOPO DI NOI

Il tema del durante e dopo di noi affrontato nel bando 2013.9 si è declinato in iniziative volte a sviluppare l’autonomia di persone con disabilità di diversa età, attraverso attività di pet therapy e orto-terapia, brevi esperienze di vita autonoma in appartamenti attrezzati, l’organizzazione di iniziative per il tempo libero che consentono ai soggetti con disabilità di sperimentare nuovi contesti sociali e contemporaneamente alle loro famiglie di avere tempo di sollievo. In questi momenti, in alcuni casi, i genitori saranno accompagnati da specialisti nell’affrontare il tema del futuro dei propri figli, tema che può preoccupare ogni mamma o papà, ma che in questi casi necessita di riflessioni più profonde.

progetti selezionati – bando 2013.9

  BANDO 2013.10 ATTIVITA’ CULTURALI DI PARTICOLARE INTERESSE SOCIALE

Infine, con il bando dedicato alla cultura sono state individuate progettazioni che hanno coniugato attività culturali con riflessioni su temi sociali dalla proiezione di un documentario sulla vita in carcere, ad un’iniziativa teatrale sul tema della violenza sulle donne, da una serie di incontri sul tema della cittadinanza e della legalità ad un laboratorio teatrale finalizzato a prevenire la dispersione scolastica, oltre ad iniziative e percorsi culturali capaci di creare aggregazione ed integrazione come attività corali, sportive e coreografiche.

progetti selezionati – bando 2013.10

 28 ottobre 2013