Il Paese Ritrovato. Taglio ufficiale del nastro per il nuovo villaggio dedicato alla cura dell’Alzheimer

SABATO 24 FEBBRAIO è stato ufficialmente inaugurato "Il Paese ritrovato", il primo villaggio di cura per persone con Alzheimer realizzato da La Meridiana. 

Un progetto assolutamente innovativo – Il primo in Italia, secondo in Europa –  che ha coinvolto la Comunità locale per la sua realizzazione avvenuta in tempi da record. La costruzione dell’intero villaggio si è realizzata in solo 14 mesi, grazie ad alcune famiglie di imprenditori del territorio, alla Fondazione di Comunità MB, a Fondazione Cariplo e alle tante persone che si sono impegnate con entusiasmo. 

E’ un villaggio che sfida l’Alzheimer puntando sull’autonomia possibile delle persone, aiutando gli anziani a vivere in libertà e nel contempo assicurando loro la cura e l’assistenza necessaria grazie ad un’attenzione particolare ai dettagli tecnologici ed agli aspetti relazionali.

Una vera e propria cittadina – con vie, piazze, giardinetti, negozi, teatro, chiesa, pro loco, un orto e gli appartamenti – che sabato ha ospitato autorità, personalità, donatori, operatori, volontari e tanti cittadini per il taglio ufficiale del nastro.

Numerose le voci che si sono alternate sul palco accanto a Roberto Mauri, direttore de La Meridiana. In apertura i saluti istituzionali del Prefetto, del Sindaco di Monza, del Vicepresidente di Regione Lombardia, del Presidente di Assolombarda, del direttore di ATS Brianza. Sono seguiti gli interventi di Antonio Guaita, direttore scientifico de Il Paese ritrovato, di Giovanna Forlanelli, Presidente del Comitato di Garanzia, di Giuseppe Fontana, Presidente della Fondazione di Comunità MB e di Andrea Flumiani, Commissario di Fondazione Cariplo. in chiusura la benedizione di Monsignor Provasi e Monsignor Garascia. Grandi applausi dal folto pubblico hanno scaldato la mattinata ricca di grandi emozioni.

La struttura è stata dedicata a Ezio Piovan, anima ed energia della nostra Fondazione sin da quando essa non esisteva ancora.  Il non profit locale ha sempre riconosciuto il suo ruolo importante nell’aprire la Fondazione alla Comunità, rendendola un luogo di dialogo e confronto per promuovere sinergie ed obiettivi innovativi per il benessere della Comunità. La realizzazione de Il Paese Ritrovato è un eccellente esempio della sua vision sul welfare di Comunità.

Per sostenere il progetto presso la Fondazione è attivo un fondo dedicato "Fondo il Paese Ritrovato".

barra_rossa_sottileDONA ANCHE TU AL PROGETTO "IL PAESE RITROVATO"

Chiunque può offrire il proprio contributo. La Fondazione mette a disposizione per la raccolta delle offerte il proprio conto corrente e le proprie competenze nel supporto ai donatori. Coordinate: Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus

Banco di Desio e della Brianza – IBAN: IT10Q 03440 33106 000000571800

causale “Il Paese Ritrovato”

On-line con carta di credito

barra_rossa_sottile

MB News 25 febbraio 2018

Il Cittadino di Monza e Brianza 26 febbraio 2018 – VIDEO

La stampa – 24 febbraio 2018

Il Cittadino – 1 marzo 2018

Il Cittadino – 1 marzo 2018