Musica, maestro: al via l’Autunno musicale della Fondazione Appiani

La Fondazione Musicale Vincenzo Appiani ripropone in collaborazione con l’associazione Amici della Fondazione Musicale Appiani, la rassegna concertistica Autunno Musicale Monzese, giunta alla sesta edizione, sotto la direzione artistica del Maestro Erminio Della Bassa.

L’edizione 2019, progetto vincitore del bando di Regione Lombardia “Progetti di promozione educativa e culturale”, si caratterizza per la sinergia di numerosi partner e un innovativo concept della rassegna musicale e gode del patrocinio di Comune di Monza, Comune di Binasco, Fondazione Cariplo e Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e del contributo di Regione Lombardia. Mediapartner “Il Cittadino” e “Radio Marconi”.

La rete di partenariato include l'Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Beni Culturali, per la consulenza scientifica; l'archivio della Sinfonia Milanese, afferente all’Università di Milano e dal 2019 svolge attività di riscoperta e valorizzazione del patrimonio musicale lombardo del '700; l'associazione Amici della Fondazione Musicale Appiani, impegnata nella promozione dell’attività educativa e culturale svolta dalla Fondazione; il Comune di Binasco, come ente ospitante alcuni concerti.

La proposta culturale per il 2019 si compone di 3 concerti a Monza, 3 concerti a Binasco con pre-talk, 4 seminari tematici e 1 workshop, oltre ad attività di guida all’ascolto.

GLI APPUNTAMENTI

Primo Concerto: Omaggio a… Haydn, De Fossa, Dyens, Pujol
– Sabato 16 novembre alle 20.45 al castello Visconteo di Binasco
– Domenica 17 novembre alle 17 al teatro Villoresi di Monza
a cura del Duo Chitarristico Marco e Stefano Bonfanti e del Quartetto d’Archi “Vincenzo Appiani” Rita Pepicelli (violino I), Chiara Ballabio (violino II), Giulia Fabris (viola), Marlise Goidanich (violoncello) che proporranno l’accostamento del quartetto classico del Settecento (Haydn, De Fossa) a brani contemporanei dedicati al tango (Dyens, Pujol).

Seminari tematici: La «Sinfonia milanese» Storia di un contributo lombardo alla nascita di un nuovo stile strumentale europeo
– Sabato 23 novembre alle 16.30 presso la Fondazione Musicale “Vincenzo Appiani” di Monza
Agli anni '20 e '30 del XVIII secolo risale la nascita della sinfonia come la conosciamo oggi, anche ad opera di compositori milanesi della cerchia di Sammartini e pionieri di un nuovo stile. Grazie all’istituzione di orchestre professionali ed amatoriali, accademie private e concerti pubblici, la sinfonia si sviluppa e viene esportata all’estero dove rappresenterà la base di partenza per nuova generazione di compositori. Il tema sarà approfondito dai relatori del Centro di Ricerca Archivio della Sinfonia Milanese – Professore Cesare Fertonani (Università degli Studi di Milano), Maestro Vanni Moretto (Direttore, Violonista e Compositore), Dott. Silvia Del Zoppo (Università di Milano e Heidelberg) e dottor Federico Furnari (Università di Sheffield).

Secondo Concerto: Omaggio a… Piazzolla, Guiot, Gershwin
– Sabato 30 novembre alle 20.45 al castello Visconteo di Binasco
– Domenica 1 dicembre alle 17.00 al teatro Villoresi di Monza
a cura del “Quartetto Lunatico” – Laura Faoro (flauto), Angelo Colletti (pianoforte), Matteo Rebulla (batteria), Daniele Sala (contrabbasso) che interpreteranno composizioni crossover dell’argentino Astor Piazzolla (“Histoire du Tango” e “Tango Etudes”), del francese Raymond Guiot (“Marion’s Suite”) e celebri trascrizioni di alcune Songs di George Gershwin.

Workshop: Music & Brain
– Sabato 7 dicembre alle 16.30 presso la Fondazione Musicale “Vincenzo Appiani” di Monza
Nel 2018 alcuni Allievi della Fondazione Musicale Appiani sono stati invitati a partecipare ad un progetto di ricerca promosso dal Dipartimento di Neurologia dell'Università di Heidelberg dal titolo: "Fondamenti neurologici della percezione sonora e dell'apprendimento musicale" (Responsabile: PD Dr. Peter Schneider) attraverso test di ascolto volti a rilevare correlazioni tra ascolto musicale e apprendimento linguistico. Nel corso del workshop saranno illustrati e commentati i risultati scientifici di tali test.

Terzo Concerto: Omaggio a… Mozart, Bach, Ravel, Gershwin
– Domenica 8 dicembre alle 17 al Teatro Villoresi di Monza
– Sabato 14 dicembre alle 20.45 al Castello Visconteo di Binasco
a cura del Duo Pianistico Erminio e Massimo Della Bassa che presenteranno “Trascrizioni a 4 mani di Pezzi Celebri” di W.A. Mozart (“Eine kleine Nachtmusik”, tr. Otto Singer), J.S. Bach (Toccata e Fuga in re min., tr. Max Reger), M. Ravel (Bolero, tr. Dell’autore), G. Gershwin (Rapsodia in blu, tr. Henry Levine).