ViviMacherio: La Grande Casa per i ragazzi del territorio

Sono state attivate quattro diverse azioni per coinvolgere il territorio nelle attività del Centro polifunzionale per la famiglia di Macherio: l’aiuto nei compiti e nello studio al Cpf di via Visconti di Modrone, in biblioteca e a scuola con il coinvolgimento di tutor e di volontari, l’organizzazione di colloqui alla presenza di educatori e psicologi, l’attivazione di percorsi di cittadinanza attiva e, ancora, la pianificazione di momenti di incontro e di formazione nelle scuole e negli oratori dedicati al cyberbullismo, ai videogiochi e al rispetto delle regole. 

Il progetto “ViviMacherio: preadolescenti e adolescenti nel territorio, dallo studio al tempo libero” è stato selezionato nell’ambito del bando 2017.4, dedicato ai ragazzi tra i 12 e i 18 anni: promotore la cooperativa sociale La Grande Casa onlus.

“È stata la lettura dei bisogni del territorio – hanno spiegato dalla onlus – a portare alla nascita del progetto, perché ultimamente è stato riscontrato un numero sempre più elevato di preadolescenti e di adolescenti con un’attitudine all’isolamento: un elemento, questo, accompagnato da un aumento del numero di casi fragilità, che necessitavano di un particolare supporto scolastico ed educativo”. I dati emersi sono stati raccolti dalle scuole, dalle parrocchie e dalle associazioni sportive e culturali presenti sul territorio.

In particolare, contro la dispersione scolastica e contro i fenomeni di devianza, il Centro polifunzionale per la famiglia ha offerto una proposta per questa particolare fascia d’età con il preciso obiettivo di aggregare i ragazzi attraverso esperienze di aiuto allo studio e alla socializzazione. In dettaglio lo spazio compiti è stato frequentato da 27 tra ragazzi e ragazze, sono stati realizzati oltre 120 colloqui con famiglie e docenti e più di 40 famiglie hanno partecipato ai laboratori e alle serate aperte alla cittadinanza. Si è lavorato per sostenere e rafforzare l’autostima dei più fragili e sono stati avviati specifici percorsi di sostegno psicologico, di orientamento dopo la terza media e di rimotivazione scolastica.