Il Grappolo è un fondo di famiglia nato per mantenere sempre vivo il ricordo di Gemma Appiani attraverso il sostegno di progetti sociali realizzati da organizzazioni non profit nel Comune di Agrate Brianza. È un grappolo dagli acini colorati, per rappresentare diverse sfumature e individualità.

Il fondo nasce dalla volontà della famiglia Leone di contribuire alla vita della propria Comunità e dal desiderio di sperimentare, con il supporto della Fondazione, l’attività filantropica, con un’attenzione particolare alla popolazione più fragile presente nel Comune di Agrate. Nato dalla volontà di esprimere questo ricordo, il bando 2021 è il primo strumenti erogativo collegato al fondo Il Grappolo.


FINALITÀ E OBIETTIVI DEL BANDO

Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, in collaborazione con il Comitato di erogazione del Fondo Il Grappolo, promuove un bando senza scadenza per sostenere progettualità promosse da enti senza finalità di lucro e Parrocchie realizzate nel territorio del Comune di Agrate Brianza. Saranno in particolare sostenuti:

  • iniziative in grado di fornire risposte alle necessità di persone con disabilità o fragili presenti nella comunità locale e azioni che possano agevolare processi di autonomia e inclusione sociale,
  • interventi legati a situazioni emergenziali, diretti a singole persone/famiglie vulnerabili, tramite organizzazioni non profit o parrocchie,
  • attività culturali che possano contribuire alla creazione di valore sociale per la città con azioni di sensibilizzazione, inclusione, rigenerazione sociale, promozione culturale e di cittadinanza attiva, per rendere la comunità un luogo accogliente per tutti.

I progetti e le iniziative saranno sostenuti con le disponibilità del Fondo Il Grappolo per un importo complessivo di 30.000 euro, fino a esaurimento dello stanziamento.

Il costo totale del progetto (inteso anche come modulo ben definito di un più ampio progetto articolato), non potrà superare l’importo di euro 12.500.

L’importo del contributo erogato della Fondazione non potrà superare l’80% del costo complessivo del progetto medesimo fino ad un massimo di euro 10.000.

La parte restante del costo del progetto dovrà essere finanziata mediante ricorso alla raccolta di donazioni da altri soggetti o con disponibilità proprie delle singole organizzazioni.

Per iniziative con costi inferiori a 2.000 euro, il comitato di erogazione del fondo si riserva di valutare l’assegnazione di contributi pari al 100% del costo progettuale. (in questo caso utilizzare l’apposito modulo semplificato “Formulario per la richiesta di contributi inferiori a 2.000 euro” disponibile nell’area riservata).

barra_rossa_sottile

euro


STANZIAMENTO: fino a 30.000 euro

CONTRIBUTO massimo: 80% del costo, fino a 10.000 euro

 

barra_rossa_sottile


Scarica il regolamento 2022

Le domande dovranno essere inviate tramite l’area riservata del sito della Fondazione
I progetti dovranno essere realizzati entro 12 mesi dalla data di approvazione.

barra_rossa_sottile

Pubblicato il 22 maggio 2022

Progetti correlati

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare